Ultime Notizie

SENIOR: INTERVISTA A CRISTIANO GIMELLI

Abbiamo intervistato uno dei leader e punti di riferimento della rappresentativa Alitalia Calcio: Cristiano Gimelli. Con lui abbiamo fatto una bella “chiacchierata” per fare un bilancio dell’ultima Etihad Word Aviation Football Cup 2017 e soprattutto rivivere un po’ tutte le emozioni della sua esperienza personale con Alitalia Calcio. Un modo per descrivere al meglio il nostro concetto di calcio, di sport e di fare squadra in campo e fuori.

Gimelli

Qual è il tuo personale bilancio dell’Etihad WAFC 2017?

Come da 3 anni a questa parte la nostra squadra ha fatto benissimo, c’è da dire che da quest’anno il livello era un po’ più alto, purtroppo come già successo nelle precedenti edizioni , siamo usciti ai rigori durante le semifinali.L’aspetto positivo è che ormai l’ Alitalia Calcio in questa manifestazione viene vista come una squadra di livello assoluto, ciò lo si percepisce da come gli avversari ci affrontano sul campo.Credo sia diventata una presenza portante di questa straordinaria manifestazione. Ci tengo a ringraziare la dirigenza per avermi dato la fascia di capitano, per me è stato motivo di grande vanto rappresentare l’Alitalia Calcio in un evento internazionale.

Sei stato protagonista di diverse “spedizioni” internazionali dell’Alitalia Calcio. A livello personale e umano che cosa hanno significato per te queste esperienze?

Per noi l’ETIHAD WAFC è un’esperienza unica, è un evento che aspettiamo tutto l’anno, ormai siamo un gruppo legatissimo ed ogni anno appena si avvicina il giorno della partenza siamo elettrizzati.E’ un’esperienza che va oltre il lato calcistico, ti regala molto a livello umano e soprattutto culturale, gli Emirati Arabi sono un paese stupendo e molto ospitali.Peccato che si svolge solo una volta durante l’anno!

Gimelli 1

Hai uno o più momenti in particolare che ricordi con piacere nella tua esperienza con l’Alitalia Calcio?

Di momenti bellissimi ce ne sono molti, posso citare tutte le cene che facciamo  insieme la sera, o la tensione che si respira all’esordio della prima partita, ma un momento ancora oggi mi ha toccato profondamente, il discorso che fece il Vice Presidente Carlo Foschi  lo scorso anno alla prima partita, non riuscì neanche a terminare il suo discorso per l’emozione.Questo è il ricordo più bello che non dimenticherò mai e porterò sempre con me.

La forza del settore senior è sempre stata quella di creare un gruppo solido in campo e fuori. Se dovessi descrivere l’Alitalia Calcio in tre parole: quali utilizzeresti e perchè?

FAMIGLIA: l’Alitalia Calcio da sempre per me ha rappresentato e rappresenta una famiglia fatta di gente vera e genuina; ORGANIZZAZIONE: quando siamo impegnati negli eventi nazionali ed internazionali la Società e tutto lo staff  non ci fanno mancare mai nulla;DIVERTIMENTO: non ci si annoia mai , per questo aspettiamo con ansia la prossima avventura insieme Grazie di tutto ancora e Forza Alitalia!